Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

Michele Gradoli

Titolare di Insegnamento

Curriculum

Michele Gradoli si è laureato presso il Dipartimento di Giurisprudenza LUISS Guido Carli in Diritto Internazionale con una tesi sulla protezione dei diritti umani nell’Unione europea. Nel 2009 ha concluso un Master presso la SIOI in “Relazioni Internazionali e Protezione dei Diritti Umani” e nel giugno 2013 ha terminato il dottorato presso l’Istituto di Studi Politici “S. Pio V” con una tesi sui possibili modelli di inclusione sociale per le città italiane.

Dal 2009 al 2013 ha collaborato con l’Ufficio Cittadinanza Europea del Dipartimento Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri seguendo alcuni progetti dedicati ai cittadini europei.

Nel 2016 ha lavorato nel progetto di capacity building per i funzionari e i membri del Parlamento dell’Unione del Myanmar organizzato dalla Scuola Nazionale di Amministrazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Presso il Dipartimento di Scienze Politiche LUISS Guido Carli è professore a contratto del corso “Islam in Europa: migrazioni, integrazione e sicurezza” per l’a.a. 2017/2018 ed è cultore della materia di Diritto Pubblico Comparato.

Nello stesso Dipartimento collabora con le cattedre di Diritto Pubblico Comparato e di Comparative Constitutional Law. Continua a sviluppare la sua ricerca sull’Islam europeo anche con l’Istituto di Studi Politici “S. Pio V” e ha svolto periodi di ricerca all’estero, in Tunisia nel 2010 e a Madrid presso l’Università Rey Juan Carlos nel 2015 e nel 2016 nella cornice dell’Erasmus per docenti.

Nel 2017 presso l’Università di Alcalà de Henares è stato membro del Comitato Scientifico EXOMED, progetto finanziato Jean Monnet dedicato alle politiche euro mediterranee.

La sua ricerca si concentra sulle politiche di inclusione sociale dedicate alle comunità islamiche presenti in Europa e in Italia. Particolare attenzione è dedicata alle discipline della libertà religiosa dei musulmani europei, alle normative di contrasto all’islamofobia, alle possibili aperture degli ordinamenti europei alla finanza islamica, intesa come strumento di inclusione, e all’elaborazione di possibili sinergie con le comunità islamiche nella lotta al terrorismo e nell’accoglienza ai migranti.

Pubblicazioni

2017

  • "The Legal, Political and Social Impact of the Muslim Migrations in Europe" in Derecho y Economia de la Integracion, n. 3, disponibile online: https://juri-dileyc.com/tienda/derecho-economia-integracion-n3/
  • “Garantire la libertà di circolazione e la sicurezza dei cittadini europei: le minacce dei foreign fighters in Europa”  in A. Polcini Tartaglia e R. Virzo “A scuola di Cittadinanza europea”, Edizioni ESI
  • “La pluralità religiosa e l’islam nell'Unione europea" in "La dimensione sociale dell'Europa dal Trattato di Roma ad oggi”, Istituto di Studi Politici “S. Pio V” e “Centro Studi e Ricerche IDOS”

2016

  • “Definire per tutelare. Quale significato per il concetto di “Islamofobia”?” in  Rivista di Studi Politici San Pio V, n. 3/2016, Editrice Apes, disponibile online: http://www.istitutospiov.it/articoli/definire-tutelare-quali-significati-il-concetto-di-%E2%80%9Cislamofobia%E2%80%9D
  • “Vie d’inclusione dei musulmani in Europa: marketing halal e banca islamica” in Stato, Chiede e pluralismo confessionale, disponibile online: https://riviste.unimi.it/index.php/statoechiese/article/view/7320
  • “Convivere con l’Islam: il caso italiano”  in F. Alicino (a cura di) “I Diritti umani nel mondo globale. Tradizioni religiose, tradizioni costituzionali e Mare Nostrum", Edizioni Scientifiche Italiane
  • “Muslims in Europe: Inclusive Policies and Tools for a Peaceful Coexistence” in P. Sanchez and C. de la Orden, “Etica, marketing y finanzas islamicas – El consumidor musulman”, ESIC Business Marketing School Editorial
  • “La transizione nel nuovo Egitto: il ruolo di Al Azhar dal 2011 al 2014" in "Le trasformazioni costituzionali del secondo millennio”, Maggioli editore
  • "Il diritto alla libera circolazione dei cittadini europei nella recente giurisprudenza della Corte di Giustizia dell'Ue” in Atti del Secondo Seminario Italo Spagnolo "Desafíos del constitucionalismo ante la integración europea" , EDITUM Ediciones de la Universidad de Murcia – CEEUM Centro de Estudios Europeos de la Universidad de Murcia e-book

2013

  • “Le Carte dei diritti nell’Islam” (The Human Rights Charters in the Islamic World) in Carmela Decaro Bonella (edited by) "Tradizioni religiose e tradizioni costituzionali - L'Islam e l'Occidente" (Religious Traditions and Constitutional Traditions – Islam and the Western societies), Carocci