Al fine di migliorare la tua esperienza di navigazione, questo sito utilizza i cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner o accedendo ad un qualunque elemento sottostante acconsenti all’uso dei cookie.

Donatella Morana

Titolare di Insegnamento

Curriculum

È Professore ordinario di Istituzioni di diritto pubblico presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, dove insegna Diritto costituzionale.

Dal 2010, è docente di Diritto sanitario presso il Dipartimento di Scienze politiche della Luiss “Guido Carli”. Sempre alla Luiss, nel Dipartimento di Scienze politiche, ha tenuto per alcuni anni l’insegnamento di Istituzioni di diritto pubblico (a.a. 2007/08, 2008/09 e 2010/11) ed è stata titolare di corsi integrativi presso la medesima Cattedra (a.a. 2011/12 e 2006/07).

Laureata, con lode, in Scienze Politiche presso la Luiss (1989), dopo una borsa di studio della Luiss per il perfezionamento didattico e scientifico in Istituzioni di diritto pubblico (1991-1994), ha conseguito il Dottorato di ricerca in Diritto pubblico presso l’Università di Roma “Tor Vergata” (1997). Vincitrice di una borsa post-dottorato presso l’Università di Teramo (1998), è stata assegnista di ricerca (1999-2000) e poi Ricercatrice di Diritto costituzionale (2001-2004) presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma “Tor Vergata”.

È stata Professore associato di Istituzioni di diritto pubblico presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Foggia (2004-2010), dove ha tenuto gli insegnamenti di Diritti fondamentali e di Giustizia costituzionale nel Corso di laurea Magistrale in Giurisprudenza, e poi Professore straordinario di Istituzioni di diritto pubblico presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata (2010-2012), dove ha insegnato Diritto costituzionale presso il Corso di Laurea in Scienze della comunicazione ed Istituzioni di diritto pubblico presso il Corso di laurea in Scienze del turismo.

È componente del Consiglio scientifico del Centro di ricerca sulle amministrazioni pubbliche “Vittorio Bachelet” della Luiss, presso il quale ha svolto attività di ricerca sin dalla sua istituzione; fa parte del Comitato di direzione della Rivista “Amministrazione in cammino” promossa dal medesimo Centro. È docente del Master in Amministrazione e governo del territorio della School of Government della Luiss.

Dal 2013, è Coordinatore del Dottorato di ricerca in Diritto pubblico presso l’Università di Roma “Tor Vergata”.

È responsabile della didattica e docente del Master universitario di II livello in Comunicazione istituzionale promosso dai Dipartimenti di Giurisprudenza e di Scienze storiche, filosofico-sociali, dei beni culturali e del territorio dell’Università di Roma “Tor Vergata”.

È stata componente, in qualità di esperto giuridico, del Comitato Etico Indipendente (CEI) istituito presso il “Policlinico Tor Vergata” di Roma.

Pubblicazioni

Autrice di numerose pubblicazioni nell’ambito di studi dedicati al diritto pubblico e costituzionale ed al diritto sanitario.

Da ultimo, ha pubblicato il volume La salute come diritto costituzionale. Lezioni (Giappichelli, Torino, 2013),  ed ha curato, con G.C. De Martin, la raccolta di scritti suAmministrazione e democrazia (Cedam, Padova, 2013). Tra gli altri lavori, si segnalano quelli monografici dal titolo Libertà costituzionali e prestazioni personali imposte. L’art. 23 Cost. come norma di chiusura (Giuffrè, Milano, 2007) e La salute nella Costituzione italiana. Profili sistematici (Giuffrè, Milano, 2002).

Tra le ulteriori pubblicazioni:

  • I diritti a prestazione in tempo di crisi: istruzione e salute al vaglio dell’effettività, in Rivista AIC, n. 4/2013, 1-13.

  • La tutela dei diritti costituzionali nella prospettiva dell’integrazione europea, in Studi polacco-italiani di Toru?, vol. IX, Wydawnictwo UMK, Toru? (Polonia) 2013, 219-238.

  • (con G. Carpani) Le competenze legislative in materia di “tutela della salute”, in Manuale di diritto sanitario, a cura di R. Balduzzi, G. Carpani, Il Mulino, Bologna, 2013, 89-127.

  • L’effettività dei diritti costituzionali, tra crisi della legge e (in)disponibilità di risorse, in Amministrazione e democrazia, a cura di G. C. De Martin, D. Morana, Cedam, Padova, 2013, 69-89.

  • Eguale godimento dei diritti versus autonomia regionale: brevi note sulla specificità del regime costituzionale dei diritti di libertà, in Le autonomie in cammino. Scritti dedicati a Gian Candido De Martin, Cedam, Padova, 2012, 237-248.

  • Alcune considerazioni sui rapporti tra le libertà costituzionali: strumentalità, specialità, integrazione, in Studi in onore di Pierfrancesco Grossi, a cura di A. D’Atena, Giuffrè, Milano, 2012, 941-964.

  • Note minime sulla “manutenzione” della chiamata in sussidiarietà, in La manutenzione della giustizia costituzionale. Il giudizio sulle leggi in Italia, Spagna, Francia, a cura di M. Decaro, N. Lupo, G. Rivosecchi, Giappichelli, Torino, 2012, 275-290.

  • La rivincita dell’art. 23 Cost. sulle ordinanze di sicurezza urbana (senza bisogno di invocare un principio supremo dello Stato di diritto), in Giurisprudenza costituzionale, n. 2/2011, 1606-1617.

  • Art. 23 Cost. (parr. I-X), in Commentario breve alle leggi tributarie, Tomo I, Diritto costituzionale tributario e Statuto del contribuente, a cura di G. Falsitta, Cedam, Padova, 2011, 92-105.

  • Titolari di diritti, anche se irregolari: politiche regionali di integrazione sociale e diritto alla salute degli immigrati (note minime a Corte cost., sent. n. 269/2010), inGiurisprudenza costituzionale, 2010, 3238- 3251.

  • Le norme statali di dettaglio in materia sanitaria tra vecchio e nuovo Titolo V: spunti dalla giurisprudenza costituzionale, in Rassegna parlamentare, 2010, pp. 707-723, pubblicato anche in Verso il decentramento delle politiche di welfare, a cura di L. Violini, Giuffrè, Milano, 2011, 125-144.

  • Principi e diritti negli statuti regionali di seconda generazione, in Nuevos Estatutos y reforma del Estado. Las experiencias de Espana e Italia a debate, a cura di J.M. Castellà Andreu, M. Olivetti, Atelier, Barcelona, 2009, 151-170.

  • Dal 1948 al 1978: l’interpretazione (riduttiva) dell’art. 32 Cost. nel primo «trentennio sanitario», in Trent’anni di Servizio sanitario nazionale. Un confronto interdisciplinare, a cura di R. Balduzzi, il Mulino, Bologna, 2009, 321-331.

  • A proposito del fondamento costituzionale per il “consenso informato” ai trattamenti sanitari: considerazioni a margine della sentenza n. 438/2008 della Corte costituzionale, in Giurisprudenza costituzionale, 2008, 4970-4981.