Scienze Politiche

L-36 SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI

Il Dipartimento di Scienze Politiche propone un indirizzo in lingua italiana in Scienze Politiche e un indirizzo in lingua inglese in Politics, Philosophy and Economics.

 Il Corso di Laurea Triennale in Scienze Politiche ha l'obiettivo di assicurare agli studenti un'adeguata padronanza di metodi e contenuti che permettono una conoscenza scientifica della politica contemporanea. A questo scopo, il corso fornisce un quadro teorico di riferimento di tipo interdisciplinare, che include discipline economiche, politologiche, filosofiche, giuridiche, sociologiche, storiche e dei processi comunicativi. Si vuole in questo modo favorire la capacità - ritenuta essenziale per comprendere la politica contemporanea - di cogliere le relazioni tra sistema economico, sistema politico e assetti istituzionali. La didattica è principalmente tradizionale, con lezioni di tipo frontale, nella convinzione che, almeno nella prima fase degli studi universitari, questa metodologia resti la più efficace.

La didattica frontale si integra, comunque, con forme più innovative di insegnamento - grazie ai laboratori, alle prove scritte, ai case studies - così da favorire il naturale passaggio dagli studi triennali a quelli specialistici. L'idea di fondo, che ha già avuto successo in diversi paesi, è quella di offrire una base necessaria per padroneggiare i fenomeni politico-istituzionali, i dibattiti sulle questioni fondamentali della nostra epoca e la dimensione economica della realtà contemporanea.

Notevole è l'attenzione per la formazione linguistica. Al termine del ciclo di studi, il laureato in Scienze Politiche avrà perfezionato la conoscenza e la padronanza - sia scritta sia orale - almeno della lingua inglese e di un'altra lingua straniera (tra arabo, cinese, francese, spagnolo, tedesco e russo). La didattica delle lingue è affidata a docenti madrelingua e si sviluppa lungo tutto il corso degli studi, con livelli intermedi di valutazione affidati a istituti specializzati. Segue un modulo di lingua e competenze accademico-specialistiche insegnato da docenti LUISS che termina con un esame e assegnazione di voto e crediti.

Nell'indirizzo di Politics Philosophy and Economics, cui si possono iscrivere solo studenti con una conoscenza avanzata della lingua inglese, si continua a lavorare sull'"Academic English for Social Studies", oltre che su una o due altre lingue straniere.

Leggi tutto Chiudi
Immagine
I corsi di laurea e di laurea magistrale in Luiss.

Sbocchi professionali

Il corso di Laurea Triennale offre una solida preparazione per una vasta gamma di professioni, molte legate a recenti cambiamenti o settori in via di sviluppo in un mondo globalizzato. Al termine del triennio è possibile ipotizzare l'impiego con capacità decisionali, attraverso concorsi pubblici aperti alle lauree triennali o forme di selezione più dirette del personale preceduti da stage/tirocini, nei ranghi dell'Amministrazione Pubblica, delle Istituzioni nazionali e internazionali, di imprese private, nei settori relativi all'organizzazione, alla gestione delle risorse umane e alle relazioni esterne, nonché presso soggetti pubblici e privati che operano in ambito internazionale e nel settore della comunicazione. Tuttavia, lo sbocco principale delle lauree triennali è finora consistito nell'ammissione ad un corso di laurea magistrale (o talvolta ad un Master di primo livello), nella consapevolezza che la preparazione teorica e interdisciplinare acquisita nel triennio ha bisogno, per poter essere valorizzata al meglio nel mondo del lavoro, di essere affinata e finalizzata. A tali finalità rispondono, infatti, i corsi di laurea magistrale attivati in LUISS e i molteplici Master, di primo e di secondo livello, attivati nell'Ateneo.

POLITICS, PHILOSOPHY AND ECONOMICS

I - Anno accademico (2016-2017)

Codice Insegnamento SSD Crediti Docente
AN2 CONTEMPORARY HISTORY M-STO/04 8
AT6 MICROECONOMICS SECS-P/01 8
AN6 SOCIOLOGY SPS/07 8
AN1 STATISTICS SECS-S/01 8
Codice Insegnamento SSD Crediti Docente
AN7 BEHAVIOURAL ECONOMICS AND PSYCHOLOGY SECS-P/01 8
AN3 HISTORY OF POLITICAL THOUGHT (DISTRIBUTIVE JUSTICE) SPS/02 8
AN4 POLITICAL PHILOSOPHY SPS/01 8
AN5 PUBLIC LAW IUS/09 8
Codice Insegnamento SSD Crediti Docente
AN8 ACADEMIC ENGLISH L-LIN/12 8
  • TBA

II - Anno accademico (2017-2018)

Codice Insegnamento SSD Crediti Docente
T009 INTERNATIONAL LAW IUS/13 8
T008 INTERNATIONAL RELATIONS SPS/04 8
T022 METHODS OF SOCIAL RESEARCH SPS/07 8
Codice Insegnamento SSD Crediti Docente
T007 EUROPEAN UNION LAW IUS/14 8
T004 MACROECONOMICS SECS-P/01 8
T006 POLITICAL SCIENCE SPS/04 8

III - Anno accademico (2018-2019)

Codice Insegnamento SSD Crediti Docente
T011 HISTORY OF POLITICAL INSTITUTIONS SPS/03 8
T010 POLITICAL ECONOMY OF DEVELOPMENT SECS-P/02 8
T020 POLITICAL SOCIOLOGY SPS/11 8
Ulteriori crediti Crediti
A scelta dello studente 12
Per la prova finale 4
Per la conoscenza di almeno una lingua straniera 8
Abilità informatiche e telematiche 2
Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro 10
Totale n. crediti 180

Insegnamenti a scelta dello studente (12 CFU)

Al termine del II anno gli studenti devono scegliere, tramite web self-service, due insegnamenti per l’acquisizione dei 12 CFU previsti nell’Ordinamento didattico (lista pubblicata nella sezione Esami a scelta

Prima lingua obbligatorio (inglese) (8 CFU)

Durata del corso: 6 semestri di cui 5 semestri di corso con docenti dell’istituto ed ultimo semestre di corso con il docente LUISS (Academic English). Inizio dei corsi: I semestre del I anno

Seconda lingua (obbligatoria) (8 CFU)

Durata del corso: 5 semestri di cui 4 semestri di corso con l’istituto di lingua ed ultimo semestre con il docente LUISS. Inizio dei corsi: II semestre del I anno. La scelta della lingua obbligatoria avviene tramite Web Self Service nel corso del I semestre

Centro linguistico di Ateneo

Prova finale

La prova finale dei Corsi di Laurea triennale consiste nella valutazione di un elaborato scritto in italiano e/o in lingua straniera, su un argomento attinente a una disciplina nella quale il laureando abbia sostenuto l’esame. Non è prevista la discussione finale dell’elaborato.

Informazioni sulla Prova Finale

Attività offerte

Tipologia Frequenza Contenuti del corso Modalità di verifica dell'apprendimento
Laboratorio di scrittura accademica Obbligatoria a partire dal II anno Il Laboratorio di scrittura ha il compito di fornire agli studenti gli elementi teorici, propri di una scrittura che possiede i caratteri della chiarezza, della sinteticità, della correttezza ortografica e sintattica: elementi che vanno acquisiti attraverso un’assidua esercitazione pratica ed indispensabile per la stesura dell’elaborato finale. La frequenza ed il raggiungimento dell’idoneità sono indispensabili ai fini del conseguimento della laurea in quanto l’attività contribuisce alla copertura dei crediti previsti per la prova finale.
Laboratorio di analisi dei dati per le scienze politiche, economiche e sociali (6 CFU sui 10 CFU previsti per le "Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro") Obbligatoria al II anno – Durata del corso: annuale, I e II semestre del II anno Nelle società moderne sono sempre più spesso i dati, cioè le informazioni, opportunamente elaborate e sintetizzate con tecniche statistiche, a contribuire a formare l’evidenza sullo stato di un paese o di una società e a fornire la base quantitativa per i processi decisionali che caratterizzano gli ambiti politico, economico e sociale.

Lo studente che frequenta il laboratorio saprà dove reperire i dati di interesse sia dal punto di vista del tema - politico, economico o sociale - sia dal punto di vista del livello territoriale - nazionale o internazionale -, elaborarli ed utilizzare i risultati ottenuti.

L’idoneità si ottiene frequentando il 70% delle lezioni e sviluppando una breve relazione di analisi di dati proposti dal docente o dallo studente.
Laboratorio di abilità informatiche (2 CFU) Obbligatorio al I annoDurata del corso: un semestre. Inizio dei corsi: I semestre del I anno Il corso fornisce le nozioni per comprendere i principi di funzionamento delle moderne tecnologie digitali.

Obiettivi del corso: comprendere il concetto di dato, di informazione e la sua codifica; comprendere la combinazione di componenti hardware e software che è alla base dei dispositivi digitali utilizzati soprattutto in ambito aziendale; comprendere le principali caratteristiche delle moderne reti di comunicazione e dei protocolli che le regolano, l’architettura del web, ed il fenomeno del cloud computing; comprendere il concetto di applicazione software come soluzione di specifici problemi; comprendere il concetto di algoritmo e di programma; comprendere il concetto di database e le potenzialità dei BigData come strumento di supporto alla decisioni; comprendere i concetti chiave della sicurezza informatica; essere consapevole dei rischi che derivano dall’uso di software malevolo e dall’esposizione di informazioni sensibili sia aziendali sia personali.

La valutazione delle idoneità può essere scritta o orale
SCIENZE POLITICHE

I - Anno accademico (2016-2017)

Codice Insegnamento SSD Crediti Channel A Channel B
033 FILOSOFIA POLITICA SPS/01 8
T014 SOCIOLOGIA GENERALE E POLITICA SPS/11 8
358 STATISTICA SECS-S/01 8
Codice Insegnamento SSD Crediti Channel A Channel B
037 ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO IUS/09 8
263 MICROECONOMIA SECS-P/01 8
101 STORIA CONTEMPORANEA M-STO/04 8
264 STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE SPS/02 8
Codice Insegnamento SSD Crediti Docente
179 INGLESE L-LIN/12 8
  • TBA

II - Anno accademico (2017-2018)

Codice Insegnamento SSD Crediti Channel A Channel B
672 MACROECONOMIA SECS-P/01 8
334 METODOLOGIA DELLE SCIENZE SOCIALI M-FIL/02 8
421 RELAZIONI INTERNAZIONALI SPS/04 8
Codice Insegnamento SSD Crediti Channel A Channel B
AN9 DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA IUS/14 8
013 DIRITTO INTERNAZIONALE IUS/13 8
061 SCIENZA POLITICA SPS/04 8
556 SOCIOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE SPS/08 8

III - Anno accademico (2018-2019)

Codice Insegnamento SSD Crediti Channel A Channel B
745 DIRITTO DELL'ECONOMIA IUS/05 8
191 POLITICA ECONOMICA SECS-P/02 8
AP4 TEORIA E STORIA DEI MOVIMENTI E DEI PARTITI POLITICI M-STO/04 8
Ulteriori crediti Crediti
A scelta dello studente 12
Per la prova finale 4
Per la conoscenza di almeno una lingua straniera 8
Abilità informatiche e telematiche 2
Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro 10
Totale n. crediti 180

Insegnamenti a scelta dello studente (12 CFU)

Al termine del II anno gli studenti devono scegliere, tramite web self-service, due insegnamenti per l’acquisizione dei 12 CFU previsti nell’Ordinamento didattico (lista pubblicata nella sezione Esami a scelta

Prima lingua obbligatorio (inglese) (8 CFU)

Durata del corso: 6 semestri di cui 5 semestri di corso con docenti dell’istituto ed ultimo semestre di corso con il docente LUISS (Academic English). Inizio dei corsi: I semestre del I anno

Seconda lingua (obbligatoria) (8 CFU)

Durata del corso: 5 semestri di cui 4 semestri di corso con l’istituto di lingua ed ultimo semestre con il docente LUISS. Inizio dei corsi: II semestre del I anno. La scelta della lingua obbligatoria avviene tramite Web Self Service nel corso del I semestre

Centro linguistico di Ateneo

Prova finale

La prova finale dei Corsi di Laurea triennale consiste nella valutazione di un elaborato scritto in italiano e/o in lingua straniera, su un argomento attinente a una disciplina nella quale il laureando abbia sostenuto l’esame. Non è prevista la discussione finale dell’elaborato.

Informazioni sulla Prova Finale

Attività offerte

Tipologia Frequenza Contenuti del corso Modalità di verifica dell'apprendimento
Laboratorio di scrittura accademica Obbligatoria a partire dal II anno Il Laboratorio di scrittura ha il compito di fornire agli studenti gli elementi teorici, propri di una scrittura che possiede i caratteri della chiarezza, della sinteticità, della correttezza ortografica e sintattica: elementi che vanno acquisiti attraverso un’assidua esercitazione pratica ed indispensabile per la stesura dell’elaborato finale. La frequenza ed il raggiungimento dell’idoneità sono indispensabili ai fini del conseguimento della laurea in quanto l’attività contribuisce alla copertura dei crediti previsti per la prova finale.
Laboratorio di analisi dei dati per le scienze politiche, economiche e sociali (6 CFU sui 10 CFU previsti per le "Altre conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro") Obbligatoria al II anno – Durata del corso: annuale, I e II semestre del II anno Nelle società moderne sono sempre più spesso i dati, cioè le informazioni, opportunamente elaborate e sintetizzate con tecniche statistiche, a contribuire a formare l’evidenza sullo stato di un paese o di una società e a fornire la base quantitativa per i processi decisionali che caratterizzano gli ambiti politico, economico e sociale.

Lo studente che frequenta il laboratorio saprà dove reperire i dati di interesse sia dal punto di vista del tema - politico, economico o sociale - sia dal punto di vista del livello territoriale - nazionale o internazionale -, elaborarli ed utilizzare i risultati ottenuti.

L’idoneità si ottiene frequentando il 70% delle lezioni e sviluppando una breve relazione di analisi di dati proposti dal docente o dallo studente.
Laboratorio di abilità informatiche (2 CFU) Obbligatorio al I annoDurata del corso: un semestre. Inizio dei corsi: I semestre del I anno Il corso fornisce le nozioni per comprendere i principi di funzionamento delle moderne tecnologie digitali.

Obiettivi del corso: comprendere il concetto di dato, di informazione e la sua codifica; comprendere la combinazione di componenti hardware e software che è alla base dei dispositivi digitali utilizzati soprattutto in ambito aziendale; comprendere le principali caratteristiche delle moderne reti di comunicazione e dei protocolli che le regolano, l’architettura del web, ed il fenomeno del cloud computing; comprendere il concetto di applicazione software come soluzione di specifici problemi; comprendere il concetto di algoritmo e di programma; comprendere il concetto di database e le potenzialità dei BigData come strumento di supporto alla decisioni; comprendere i concetti chiave della sicurezza informatica; essere consapevole dei rischi che derivano dall’uso di software malevolo e dall’esposizione di informazioni sensibili sia aziendali sia personali.

La valutazione delle idoneità può essere scritta o orale